Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

L’assassinio del lupo cattivo nell’era dei social network. Così il Guardian riflette sul “quadro intero delle notizie”

 

"The Whole picture", ovvero "il quadro intero delle notizie". E' l'invito lanciato dal Guardian qualche settimana fa, proposto in questo video straordinariamente di impatto. Così il quotidiano inglese ha scelto la rete per lanciare la sua nuova piattaforma, ma l'ha scelta adottando un linguaggio accattivante e lanciando un messaggio molto legato alla ricchezza informativa nell'era dei social network.

Così la fiaba dei tre porcellini viene reinterpretata e inserita nel mondo della condivisione informativa dei social network. Nei due minuti di video si scopre che i tre porcellini vengono arrestati poiché accusati di aver assassinato il lupo cattivo che si era introdotto in casa loro. Post, status, immagini e video rimbalzano tra carta stampata, social network e blog.
Nell'era dei social network il quadro intero si arricchisce di elementi, portando tutti gli users ad un forte coinvolgimento.

A dirla tutta quel messaggio – "il quadro intero delle notizie" – è non è nuovo: è lo storico slogan del giornale già utilizzato in una campagna del 1986, come hanno correttamente evidenziato i Ninja. Così le buone pratiche del giornalismo con la rete possono anche riconfermarsi e rafforzarsi.