Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

L’Italia che piace, lo spot che non piace e la risposta della Rete

 

Ad un brutto, bruttissimo spot la Rete in queste ore risponde con un altro spot che fa da contraltare.

Il primo, che circola sulle reti generaliste e satellitari in queste ore è stato realizzato da Fiat per promuovere il brand Panda. Lo spot ufficiale è stato duramente criticato perché ritenuto ipocrita e banale. L'altro, appena uploadato, è stato firmato da Paolo Rojas e intitolato "Italia amara". Il primo parla di un mondo che non c'è più e pieno zeppo di stereotipi, il secondo di un mondo tremendamente attuale.

Anche così la Rete dimostra la distanza siderale che c'è tra la proiezione di una realtà immaginaria che ancora riempie i palinsesti delle tivvù e il paese reale, che nel tempo e a piccoli passi si riversa sul web.