Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Nasce “I food share”, dalla Sicilia un’idea per condividere il cibo ed evitare gli sprechi

Foto-ifoodshare

Secondo uno studio della FAO incentrato sulla perdita e spreco di cibo a livello mondiale, circa un terzo del cibo prodotto ogni anno per il consumo umano – quasi 1,3 miliardi di tonnellate – va perduto o sprecato.

 Da questi dati drammatici nasce I food share, un'associazione  che ha come mission la condivisione online di cibo. L'idea è di tre giovanisismi siciliani: Elisabetta Di Benedetto, Francesco Perticone e Daniele Scivoli. 

La piattaforma può essere utilizzata da singoli donatori, cittadini, associazioni, ong che vogliono condividere o recuperare risorse alimentari. Chiunque può condividere quello che non consuma ed evitarne il suo spreco. Il tutto aviene tramite registrazione degli utenti, pubblicazione diretta del cibo offerto e la sua localizzazione.