Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Martedì con Rita e Salvatore Borsellino rilanciamo “a rete unificata” il documentario “In un altro Paese”

 

Smettiamola nuovamente di far finta di niente. Nonostante la calura estiva accendiamo la rete per ricordare la strage di via D’Amelio, nella quale diciannove anni fa morivano Paolo Borsellino e cinque agenti della scorta.

Martedì 19 luglio dalle ore 10 va online su Altratv.tv, sulle micro web tv italiane e sui network editoriali #falconeborsellino. In esclusiva per il web trasmetteremo il documentario “In un altro Paese” di Marco Turco e prodotto da DocLab. 

Il viaggio parte proprio da quel 19 luglio 1992: Paolo Borsellino viene ucciso con i suoi agenti, sotto casa della madre. Sono passati cinquantasette giorni dalla strage di Capaci in cui muoiono Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e gli uomini della scorta. La Sicilia brucia, Roma resta a guardare. 

In #falconeborsellino gli interventi di Salvatore e Rita Borsellino. Il nostro grido di allarme e dolore è stato raccolto da qualcuno e ignorato da troppi, ci ha anticipato Rita Borsellino. Ho fiducia nei magistrati e nei giovani che fanno camminare sulle loro gambe le idee di Paolo, ci ha detto via Skype Salvatore Borsellino.

Sopra al post il virale realizzato dagli amici di Dude. Riprende la maratona per la legalità "Cose nostre" in memoria di Angelo Vassallo, il sindaco di Pollica barbaramente ucciso nello scorso settembre. Anche lui in lotta contro le mafie. Anche lui testimone scomodo e – ora anche in rete – eroe della legalità.

Per ricevere il codice di trasmissione e ritrasmettere il documentario sulla propria piattaforma occorre scrivere a info@altratv.tv

Per la trasmissione si ringraziano anche associazione SqueezeZoom Bottega per lo studio tv e Senape per la piattaforma di distribuzione.