Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Al via il contest #Turboblogging, il mondo della ricerca raccontato in rete


Ricercatore

Ogni giorno
migliaia di ricercatori italiani con fatica ed entusiasmo entrano in laboratori
di ricerca
, in strutture universitarie come in realtà industriali. Spesso poco
si conosce di ciò che fanno, ma il sapere che esce fuori da queste strutture è
il motore della nostra economia: consente a migliaia di piccole e medie imprese
di competere su mercati internazionali, e a tutti noi di raccoglierne vantaggi
oggettivi.

Ma come raccontare la ricerca industriale?
Con quali parole mettere in rete le storie di eccellenza? Proveranno a
rispondere a queste domande quaranta blogger selezionati tra studenti laureati
o laureandi e ricercatori con la passione della comunicazione e dei nuovi media,
partecipando al concorso #Turboblogging, promosso da ASTER, Rete Alta
Tecnologia dell’Emilia Romagna
, di cui fanno parte 91 laboratori di ricerca industriale per lo sviluppo e l'innovazione delle imprese. L'obiettivo è quello di raccontare in rete il mondo della ricerca, prettamente quella industriale. Qui la pagina di iscrizione (c’è tempo fino al 25 marzo)

Gli studenti blogger selezionati si
daranno appuntamento a Bologna giovedì 11 aprile, e saranno poi giudicati da un
team di comunicatori, esperti di comunicazione, giornalisti e docenti: nella giuria Federico Taddia (La Stampa), Giovanna Cosenza (Università
di Bologna), Luca De Biase (Sole24Ore), Fabrizio Binacchi (RAI Emilia-Romagna),
Elisabetta Tola
(Formica Blu) e Marina Silverii (Aster).

In Emilia Romagna ci sono migliaia di
imprese innovative che, nonostante la crisi, continuano con fatica ad investire
nella ricerca
per mantenersi e svilupparsi sul mercato. Tra queste 1600 fanno
parte della Rete Alta Tecnologia dell’Emilia-Romagna, che comprende i
laboratori e i centri per l'innovazione delle sei Università, del CNR, dell'ENEA e delle imprese del territorio.

La foto è tratta da una news apparsa in rete, qui la fonte.