Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Generazione wwworkers, la community dei lavoratori della rete si rinnova e si confronta con la politica

 

Coraggiosi, innovatori, connessi. La generazione wwworkers è composta dai lavoratori della rete: imprenditori e professionisti che operano con le nuove tecnologie, artigiani e commercianti che approdano online per vendere anche all'estero. Da alcune settimane la nuova piattaforma, lanciata nel 2010 con il mio libro "Wwworkers" edito da Gruppo24Ore, propone storie di successo, mappa le nuove professioni, ospita un forum di confronto e raccoglie le 10 azioni da chiedere alla futura classe politica per i lavoratori che operano in contesti digitali. 

I wwworkers lavorano nelle proprie aziende, nelle PMI italiane, nella Pubblica Amministrazione o nelle multinazionali. Essere wwworkers non implica necessariamente adottare un uso avanzato della rete. Spesso si tratta di artigiani o di persone che svolgono attività tradizionali e che, grazie alla rete, ampliano occasioni di business e incrementano il posizionamento e la visibilità, aiutando il made in Italy a farsi conoscere nel mondo

Wwworkers diventa oggi anche un hangout "a rete unificata" che coinvolge lavoratori, influencer, politici. Il primo confronto – promosso con il sostegno di Google Italia – è previsto proprio per oggi giovedì 31 gennaio alle ore 15. Partecipano Stefano Quintarelli (Scelta Civica con Monti per l'Italia), Antonio Palmieri (responsabile Internet e nuove tecnologie PDL), Andrea Di Benedetto (Presidente Giovani Imprenditori CNA), Riccardo Luna (Che Futuro!) e i wwworkers collegati da ogni angolo d'Italia. Interventi via Twitter con #wwworkers. I portali e le web tv che vorranno aderire embeddando il player sul proprio portale potranno richiedere il codice via mail a info@altratv.tv.