Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Così SIAE scrive alle web tv


Foto siae
Ore difficili per le web tv italiane: in queste ore in molte hanno ricevuto una lettera dalla SIAE che chiede la regolarizzazione della
 propria posizione. La SIAE avrebbe scritto a quei canali che avrebbero inserito nei propri video musica protetta, ovvero musica tutelata dal diritto d'autore (legge speciale 22 aprile 1941, n.633).

Il momento è drammatico e giustamente i toni sono accesi. Molte web tv, a fronte delle richieste economiche, stanno pensando di chiudere. Siamo quindi in un momento difficile. In Italia il diritto d'autore è disciplinato da una normativa discutibile, lacunosa,  ma attualmente vigente. Per tutti gli approfondimenti rimando agli aggiornamenti pubblicati sul sito della Federazione FEMI.